27 febbraio 2013

Sformatini di Cioccolato Fondente con Cuore di Cioccolato Bianco

Posted in dolci & desserts, dolci al cucchiaio, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , a 1:22 pm di pixel3v

Era veramente da molto che non preparavo un dolcino come Dio comanda… Tra i vari ritagli del mio quaderno, dolcetti più o meno particolari tutti da provare, un paio di fine settimana fa la scelta del mio ciclista fotografo (ebbene sì, ho lasciato decidere a lui…) è ricaduta su questi deliziosi Sformatini di Cioccolato Fondente con Cuore di Cioccolato Bianco… In effetti il nome “sformatini”, anziché ad esempio “tortini”, è davvero azzeccato in quanto non avendo lievito, la loro consistenza è proprio quella di uno sformato salato… La preparazione è molto veloce ed il risultato è garantito!

sformatini di cioccolato 1 72dpi

INGREDIENTI (per 14 monoporzione, stampini alti 4 cm, diametro 9 cm)
200 gr. di cioccolato fondente
200 gr. di burro + quello per gli stampini
8 uova + 2 tuorli
100 gr. di zucchero (io ho usato 80 gr. di fruttosio) + quello per gli stampini
160 gr. di farina
150 gr. di cioccolato bianco

PREPARAZIONE
Imburrate gli stampini e spolverizzateli con lo zucchero (fruttosio per me), quindi poneteli in frigo. In una casseruola spezzettate la cioccolata ed il burro, quindi lasciate sciogliere il tutto a fuoco bassissimo. Una volta pronto lasciate intiepidire e nel frattempo, con le fruste elettriche, montate le uova ed i tuorli insieme con lo zucchero in una ciotola, fino ad ottenere un composto spumoso. Versate a filo la cioccolata ed il burro fusi nella ciotola delle uova continuando a mescolare, quindi unite la farina setacciata. Tritate al coltello il cioccolato bianco. Versate un mestolo di composto in ciascuno stampino, arrivando circa a metà dell’altezza, mettete al centro un po’ di cioccolato bianco, quindi ricoprite ogni stampino con altro impasto (meno di prima; dovrete fare in modo che avanzi almeno 1cm dal bordo). Ponete gli sformatini in frigo per almeno un’ora, quindi cuocete per 20 minuti a 240°C. Una volta sfornati lasciate intiepidire qualche minuto, quindi sformate gli sformatini su dei piattini da dessert e servite.

sformatini di cioccolato 2 72dpi

Annunci

12 aprile 2012

Mini Muffins al Triplo Cioccolato

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , , , a 12:23 pm di pixel3v

Non so voi, ma a me la pioggia intristisce non poco… Ma poi, fosse il male della pioggia: è tornato un gran freddo!! Ieri sera ho persino rispolverato la copertina di pile (pail per gli amici), mi sono quasi vergognata a dire il vero, ma tant’è… E insomma, si diceva, fa freddo… E allora direi che questi Mini Muffins al Triplo Cioccolato non potevano trovare momento migliore per venirmi in mente 😛

Qualcuno che li ha assaggiati li ha definiti “troppo cioccolatosi”… In effetti qui dentro non solo ci sono cacao in polvere e gocce di cioccolato, ma anche una bella tavoletta di cioccolato fondente fuso! E però, io credo che se si ama la cioccolata (non è il mio caso a dire il vero, ci sono molte cose che preferisco), questa non è mai troppa 😛
Ah: vi piacciono i pirottini-ini? Vengono da Etsy, li ho presi da lei (cliccami) 🙂

INGREDIENTI (per 22 mini muffins, diametro 5 cm, altezza 3 cm)
65 gr. di burro
100 gr. di cioccolato fondente
300 ml di latte
2 uova
250 gr. di farina
150 gr. di zucchero
1 bustina di baking powder (15 gr.)
½ cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
50 gr. di cacao amaro in polvere
100 gr. di gocce di cioccolato

PREPARAZIONE
Fondete il burro ed il cioccolato fondente in un pentolino, quindi lasciate intiepidire. In una ciotola mescolate il latte e le uova, quindi unitevi burro e cioccolato fusi. In un’altra ciotola setacciate la farina con lo zucchero, il lievito, il bicarbonato, la vaniglia, il sale ed il cacao amaro in polvere, quindi versate in questa ciotola gli ingredienti umidi e mescolate finché saranno ben amalgamati, ma non eccessivamente; unite 60 gr. di gocce di cioccolato, lasciando da parte le restanti per decorare la superficie. Versate l’impasto a cucchiaiate negli stampini per muffins al silicone, in quelli in alluminio imburrati e infarinati o nei pirottini di carta inseriti negli stampini di alluminio (quelli di carta non andrebbero imburrati, ma i miei sono piuttosto resistenti ed io un pochino di burro fuso ce lo spennello lo stesso, che così si staccano meglio poi), e riempite fino ad 1cm dal bordo (se volete che si formino le tipiche crepe in superficie, lasciate lo stampo con l’impasto già versato nei buchi in frigo per una mezz’ora prima di iniziare la cottura); decorate la superficie con le gocce di cioccolato tenute da parte. Cuocete i muffins nel forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti, fino a quando saranno dorati in superficie (fate sempre la prova stecchino); serviteli tiepidi o freddi.

Con questa ricetta partecipo al contest “piccole dolci delizie”, di Nuvole di Farina: vi lascio il banner, ma ricordate che il contest scade tra tre giorni!!

Ah: piacere per il palato, piacere per le orecchie: eccovi gli Animals con la loro House of the Rising Sun 🙂

20 ottobre 2011

Muffins ai Ribes Neri

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , a 11:54 am di pixel3v

Ebbene sì… A volte ritornano. So che a questo punto sarebbe doverosa una spiegazione a giustificare questi quasi 3 mesi di stop… In realtà non ho nessuna voglia di farlo. Diciamo che non mi sono mancate le idee in questo lungo periodo di assenza, nè il tempo di cucinare, nè la voglia di farlo… Piuttosto, avevo perso il gusto del provare-sperimentare-cucinare-scrivere-impiattare-fotografare-ritoccare-pubblicare inteso come attività di blog a tutto tondo… Un impegno che non me la sentivo più di portare avanti a discapito del resto della mia vita.
Il resto della mia vita è ancora lì fermo a dirla tutta, ma spero che qualcosa si muova… A giorni. Ecco perchè credo che questo post non sia un nuovo inizio, ma piuttosto una meteora… Voi prendetelo per quello che è comunque: una nuova ricetta. Se andrà come spero, se riuscirò a trovare un equilibrio stabile nella mia vita, allora credo proprio che anche il mio piccolo blog potrà riconquistare il suo posto d’onore, magari non con 3 articoli alla settimana, come prima, ma di certo con una continuità ed una frequenza quantomeno accettabili.
E ora veniamo alla ricetta: poco da spiegare di questi Muffins ai Ribes Neri, solo una sacchettata di ribes neri essiccati comprati due mesi fa a Campiglia Marittima: mentre gli altri ammiravano estasiati il tizio che preparava il croccante, io contrattavo sulla frutta secca sbavando come una bimba di fronte allo zucchero filato. Ebbene, prima di dover buttare via ben 17,00 euro di ben di Dio, ieri sera sono andata a letto pensando ai muffins. E mi sono addormentata sperando di svegliarmi con lo stesso pensiero in testa (no, sapete com’è, io spesso vado a nanna pensando “domani devo fare questo, questo e quest’altro”, tutta bella carica, e poi la mattina seguente o mi son dimenticata tutto, oppure l’entusiasmo è ampiamente diminuito e il pensiero è “ok, prima o poi farò tutto, ma non ora…”) 😛
Così è andata per fortuna, e devo dire che la mia macchina fotografica, i miei stampini, i miei cartoncini bristol, beh, un po’ mi mancavano. Ma per adesso… Credo che la prossima ricetta non sarà proprio dopodomani :/ Intanto dai, beccatevi questa!

INGREDIENTI (per 9 muffins)
150 gr. di farina 00
130 gr. di zucchero (o 100 di fruttosio)
½ bustina (7/8 gr.) di baking powder
100 gr. di ribes neri secchi
1 uovo
120 ml di latte
70 gr. di burro
PREPARAZIONE

In una ciotola, setacciate la farina con lo zucchero ed il lievito, quindi unitevi i ribes secchi. In un’altra ciotola sbattete l’uovo, quindi amalgamatevi il latte ed il burro precedentemente fuso. Versate gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli secchi e mescolate lo stretto indispensabile; riempite quindi gli stampini per  2/3 (gonfiano, se esagerate poi fuoriesce l’impasto!) e lasciate cuocere nel forno già caldo a 180° C per circa 30 minuti. Lasciateli intiepidire una decina di minuti, quindi sformateli e fateli raffreddare del tutto prima di gustarli 😉

Manco a dirlo, i ribes neri essiccati possono essere sostituiti con qualunque altro tipo di frutta secca… E, volendo, anche con dei frutti di bosco freschi, perchè no 😉
Ah, comunicazione di servizio: il sito dove caricavo gli mp3 è morto… Nel senso che ti cancellano l’account se non vedono accessi da parte tua per più di un mese (io ne ho fatti passare quasi 3, di mesi)… Quindi adesso col cavolo che rifaccio un account e ci carico su centinaia di brani…! Oggi quel che mi va di farvi sentire ve lo pubblico così: beccatevi, visto che sono in bona stamattina, il relax totale di Jammin’ – Bob Marley… 😉

13 Mag 2011

Muffins D’Avena con Banane e Noci

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , , a 11:34 am di pixel3v

La seconda idea su come utilizzare i fiocchi d’avena, stavolta dolce, proviene da Nella Cucina Di Ely. Con la sua ricettina, di cui ho cambiato qualcosina nell’impasto, prendo due piccioni con una fava, nel senso che per la prima volta, mi sa, nel corso della vita di questo blog, io mi cimento con le banane…
[Ah, ah, ah – spazio per la vostra risatina maliziosa]

… un frutto che straadoro così, puro…
[Ah, ah, ah – spazio per la vostra fragorosa risata perché quando è troppo è troppo]

… ma il cui utilizzo in cucina mi ha sempre lasciata perplessa, sarà che qualunque cosa che abbia il gusto di banana (che so, il gelato, il cewing-gum, lo yogurt etc) mi ha sempre particolarmente schifata… Ma si sa, cucinare con le proprie manine è tutta un’altra storia, il cibo ha tutto un altro sapore… Quindi eccomi qui, con questi Muffins d’Avena con Banane e Noci, a dirvi che sì, con la banana si può!! Ringraziando quindi di nuovo Ely perché i suoi muffins sono davvero straordinari (e le sue foto sono favolose), ecco come ho fatto io:

INGREDIENTI (per 16 muffins)
100 gr. di fiocchi d’avena
150 gr. di farina integrale
1 bustina di baking powder (15 gr.)
100 gr. di zucchero (io uso 75 gr. di fruttosio)
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
70 gr. di noci (peso da sgusciate) tritate grossolanamente
2 uova
80 ml di latte
50 gr. di burro
3 banane molto mature

PREPARAZIONE
Tritate con il mixer 60 gr. di fiocchi d’avena; in una ciotola setacciate la farina con i fiocchi (sia quelli tritati che quelli interi), il lievito, lo zucchero (io uso il fruttosio), la vaniglia, il sale e metà delle noci tritate; in un’altra ciotola mescolate le uova con il latte ed il burro precedentemente fuso. Versate a filo gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli asciutti; in un piatto schiacciate bene le banane con il dorso di una forchetta ed unitele all’impasto, quindi mescolate velocemente, incorporando meno aria possibile.
Ponete un paio di cucchiaiate di impasto in ognuno dei pirottini monoporzione di carta (oppure in ogni “buco” dello stampo da muffins, previa imburratura e infarinatura); non riempiteli troppo, che i muffins in cottura gonfiano e salgono di livello, e cercate di fare in modo che l’impasto nei pirottini sia ben distribuito e che non penda da una parte (altrimenti in cottura tenderà a fuoriuscire anziché a gonfiare!). Distribuite le noci rimaste sulla superficie, quindi cuocete nel forno già caldo a 180° C per 25 minuti circa. Fate freddare, quindi servite.

Con questa ricetta partecipo al contest di Babette… Perchè a me questi dolcetti fanno proprio tanto tanto primavera!! 😉

30 aprile 2011

Tortini di Ricotta con Mele e Cannella

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes, piccola pasticceria "morbida" tagged , , , , , , a 10:46 am di pixel3v

A volte mi domando… Ma a voi le ricette come vi vengono? No perché, questa di oggi ad esempio, è nata così: mi sbucciavo una mela l’altra sera dopo cena, mentre mia madre di fronte a me si finiva a cucchiaiate una vaschettina di ricotta. Le ho rubato un cucchiaino e i sapori nella mia bocca si sono fusi: mela e ricotta. Non era cosa nuova: improvvisamente mi sono balzate in testa le mie merende di bambina, spesso mangiavo la mela a fette con la ricotta fresca spalmata sopra… Un attimo dopo, ero su Google che scrivevo “ricotta + mele” alla ricerca dell’ispirazione.
A me le ricette nascono spesso così… Da un’accoppiata di sapori, il fulcro, il cuore del piatto, cercando e traendo ispirazione (perché diciamocelo, non s’inventa mai nulla di davvero nuovo!), nasce e cresce tutto il “contorno”, che sia un sugo per la pasta, una pirofila da infornare e gratinare o una torta… Chiaro che se la ricetta è praticamente identica all’originale, cito la fonte. Ma sono altri casi… In casi come questo, questi Tortini di Ricotta con Mele e Cannella, cosa dovrei citare? In rete non ho trovato nulla di simile… Per cui, se permettete, mi accaparro orgogliosamente la paternità (uhm… O maternità?) di questa ricetta, in fondo è mia e basta… 😉

INGREDIENTI (per 8 stampini da crème caramel monoporzione)
3 uova
150 gr. di zucchero (o 115 gr. di fruttosio)
500 gr. di ricotta di pecora
100 gr. di maizena
1 limone (scorza)
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
½ cucchiaino di cannella
3 mele medie (io ho usato le Golden)

PREPARAZIONE
In una ciotola, lavorate con le fruste le uova con lo zucchero, quindi unite la ricotta, la maizena, la scorza grattugiata del limone, il sale, la vaniglia, la cannella. Continuate a mescolare usando le fruste, quindi incorporate le mele via via che le avrete sbucciate, private del torsolo e fatte a tocchetti piccoli, mescolando con un cucchiaio di legno.
Imburrate ed infarinate gli stampini da crème caramel, quindi cuocete nel forno già caldo a 180° C per circa 35 minuti (fate la prova stecchino comunque). Lasciate intiepidire, quindi servite.

Con questa ricetta aprtecipo a ben tre contest: il primo è di Morena, il secondo di Stefania (a proposito: partecipo per la categoria del colore BIANCO!), il terzo è di Pasticciona… Cliccate sui banner sottostanti per saperne di più… Io vi anticipo che nel primo si tratta di dolci che abbiano le mele per protagoniste, il secondo è un contest diviso in 5 categorie in base ai colori degli alimenti usati ed il terzo (che scade tra pochissimo!) prevede preparazioni dolci e salate che siano però monoporzione… Sbizzarritevi, su 😉


28 gennaio 2011

Muffins alla Nocciola con Prugne e Cioccolato Bianco

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , a 1:24 pm di pixel3v

Lo so, a volte sono proprio monotematica… Lo so che si è parlato di Muffins appena una settimana fa eh, che vi credete, e non è neanche che difetti di fantasia o di idee, anzi… E allora, direte, perchè ancora muffins? Principalmente, perchè da quando Claudia mi ha regalato i pirottini di cui sopra mi sono resa conto di come sia brutto lo stampo da muffins dell’Ikea, che partorisce certi affari che solo ora mi rendo conto assomiglino molto più a dei funghetti 👿 L’ho voluto riutilizzare in tempo breve, quindi, proprio per, come dire, accertarmene… Ovvio che questo stampo non cadrà in disuso eh, sia mai, non si butta via nulla, però… Indubbiamente non ci preparerò mai più dei muffins!
Insomma, questi Muffins alla Nocciola con Prugne e Cioccolato Bianco sono molto probabilmente gli ultimi muffins che preparo con lo stampo da 12 by Ikea, quello stampo che neanche un anno fa avevo inaugurato qui con tanto, tantissimo entusiasmo… 😦 E vabbè, si cresce, si cambia… E ci si accorge di cose che l’euforia iniziale non ci permetteva di vedere, tipo… La forma di ‘sti funghetti :mrgreen:

INGREDIENTI (per 12 muffins)
250 gr. di prugne secche snocciolate
100 gr. di farina di nocciole (nocciole intere tritate col mixer fino a divenire povere)
150 gr. di farina 00 + quella per gli stampini
30 gr. di zucchero (io uso 20 gr. di fruttosio)
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
15 gr. di baking powder (lievito in polvere non zuccherato né vanigliato)
1 pizzico di sale
30 gr. di granella di nocciole
2 uova
150 ml di latte
40 gr. di burro
150 gr. di cioccolato bianco
olio per spennellare gli stampini

PREPARAZIONE
Ammollate le prugne in acqua tiepida. Setacciate le due farine con lo zucchero, la vaniglia, il lievito, il sale e la granella di nocciole. In un’altra ciotola, sbattete le uova con il latte; unite quindi il burro ed il cioccolato precedentemente fusi a bagnomaria (è l’unico modo per far fondere decentemente il cioccolato bianco!) ed infine le prugne ben sgocciolate e tagliate a pezzetti, mescolando bene. Versate dunque gli ingredienti umidi nella ciotola in cui avete setacciato quelli secchi, mescolate il minimo indispensabile e disponete il composto negli stampini precedentemente spennellati d’olio ed infarinati (occhio, non riempiteli troppo, che tanto gonfiano da soli). Cuocete a 180° C per 30 minuti circa, o comunque fino a che i muffins non saranno gonfi e dorati (fate la prova stecchino comunque, per verificare la cottura interna). Lasciate intiepidire prima di servire (ma son buoni anche freddi).

Forma a parte, l’accostamento di sapori è divino, non usuale, certo, ma comunque piacevole al palato; la cioccolata bianca, dopo la cottura, conferisce un aroma dolce molto leggero, aiutando inoltre ad ottenere una consistenza morbida e burrosa; per il resto, beh, questi muffins sono nocciolosissimi e le prugne dolcine e umide sotto i denti sono godimento puro… Da provare 🙂

Ah: con questa mia ricetta partecipo al contest di Una Stella tra i Fornelli (Stella): in realtà non si tratta di un contest ma di una raccolta (con tanto di pdf finale), Nocciolando, dove le nocciole sono le indiscusse protagoniste 😉

 

21 gennaio 2011

Muffins Dolci Ripieni di Confettura di Castagne

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , a 11:55 am di pixel3v

Ho aspettato 2 mesi per poter gustare al meglio (così dicevano) la mia Confettura di Castagne… Non volevo, ma alla fine trovo sia giusto raccontarlo: credo che non preparerò mai più marmellate. O meglio: forse, se mai ne ripreparerò, sarà bene che segua il consiglio della suocera: congelarla in contenitori da freezer per scongelarla poi al momento opportuno. Eh sì, perché nonostante abbia seguito passo passo ogni consiglio riguardante la sterilizzazione dei vasetti ed il procedimento del sottovuoto, ‘sti vasetti birichini, che giuro, erano sottovuoto 2 mesi fa, misteriosamente ieri non lo erano più… Per farla breve, tre vasetti sono volati nella spazzatura. Solo uno si è salvato, un solo vasetto era riuscito a conservare il sottovuoto; eppure, anche in questo, in cima cominciava a formarsi della muffa… Bene, tolto l’immangiabile, ho ritenuto necessario consumare istantaneamente il resto, quel poco che restava di mangiabile della mia confettura… 😦
Fanc**o al sottovuoto quindi, e bando alle ciance… Ecco i miei Muffins Dolci Ripieni di Confettura di Castagne (che comunque, giuro, son buoni davvero!)… Per restare in tema, ho anche tagliato la farina bianca con poca farina di castagne, ma voi potete fare come meglio credete, e ovviamente potete utilizzare qualunque composto cremoso (marmellata, confettura o crema che sia) come ripieno (ma anche nulla!).
Le regole importanti per i muffins sono due: lavorare ingredienti umidi ed ingredienti secchi in due ciotole separate ed unire solo alla fine gli ingredienti umidi a quelli secchi (non viceversa); lavorare il composto solo lo stretto indispensabile.
Ah: c’è un motivo per cui ho voluto preparare dei muffins per consumare la mia stramaledetta confettura e non qualcos’altro: pochi giorni fa la mia amica Claudia mi ha regalato i coloratissimi pirottini Ikea… Ed io, ammetto, non vedevo l’ora di inaugurarli 😳

INGREDIENTI (per 8 muffins)
100 gr. di farina 00
50 gr. di  farina di castagne
1/2 bustina di baking powder (7/8 gr.)
90 gr. di zucchero (io uso 70 gr. di fruttosio)
1 pizzico di sale
1 uovo
85 ml di latte
60 gr. di burro
confettura di castagne per farcire

PREPARAZIONE
In una ciotola setacciate le due farine con il lievito, lo zucchero (io uso il fruttosio) ed il sale; in un’altra ciotola mescolate l’uovo con il latte ed il burro precedentemente fuso. Versate a filo gli ingredienti umidi nell’altra ciotola ed impastate velocemente, incorporando meno aria possibile.
Ponete una cucchiaiata di impasto in ognuno dei pirottini monoporzione (oppure in ogni “buco” dello stampo da muffins, previa imburratura e infarinatura); poggiate quindi sopra ad esso un cucchiaino di confettura di castagne per ogni muffin e ricoprite con un’altra cucchiaiata di impasto ciascuno (non riempite troppo, che i muffins in cottura gonfiano e salgono di livello!). Cercate di fare in modo che l’impasto nei pirottini sia ben distribuito e che non penda da una parte (altrimenti in cottura tenderà a fuoriuscire anziché a gonfiare!), quindi cuocete nel forno già caldo a 180° C per 25 minuti circa.

Augurandovi un buon weekend, vi lascio all’ascolto di un pezzo mitico: Call me di Blondie… A lunedì! 😉

26 marzo 2010

Muffins Dolci alla Carota di Miranda

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , a 1:26 pm di pixel3v

Questa ricettina bellina bellina viene direttamente dalla Sicilia, non perché sia un dolce tipico di quella regione, ma perché me l’ha data Miranda, un’amica (per ora solo virtuale, ma presto spero anche reale) di Catania, compagna di forum e attenta consumatrice 😉 Anzi, per essere precisi la ricetta è della mamma del fidanzato di Miranda, Claudio (so che mi leggi ogni tanto, non sia mai che poi mi vieni a rimproverare 😀 )
La sua ricetta prevedeva una torta unica, ma io ho deciso di fare dei muffins per testare lo stampo nuovo di pacca, uno stampo unico, comodissimo, con 12 buchini, by Ikea 😀 Scusate l’emozione ma non ne avevo mai avuto uno prima 😳
Vabbè, bando alle ciance: ecco qua dunque i Muffins Dolci alla Carota di Miranda:

INGREDIENTI (per 12 persone – 12 muffins)
80 gr. di farina
200 gr di carote
140 gr. di mandorle
60 gr. di biscotti secchi
120 gr. di zucchero (io ho usato il succo concentrato di mela, 5 cucchiai)
80 gr. di burro
3 uova
1 bustina di lievito (15 gr.)

PREPARAZIONE
In una terrina, lavorate il burro e lo zucchero (il succo concentrato di mela, per me) fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto incorporate i tuorli delle uova, la farina, le carote finemente grattugiate, le mandorle finemente tritate ed i biscotti sbriciolati (mescolate sempre tra un ingrediente e l’altro!). Montate i bianchi a neve ed uniteli al composto; infine aggiungete il lievito. A questo punto versate il composto negli stampini per muffins precedentemente imburrati ed infarinati ed infornate per 35 minuti a 170° C, quindi proseguite la cottura per altri 5 minuti ponendo lo stampo nella parte bassa del forno, per far cuocere al punto giusto anche la parte inferiore dei muffins. Tiepidi sono favolosi, complimenti alla mamma di Claudio 😀

E oggi vi faccio ascoltare un classico: trattasi dell’unica canzone davvero nota di un gruppo “meteora” che ha pubblicato un solo disco… i 4 Non Blondes, con What’s Up 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: