12 aprile 2012

Mini Muffins al Triplo Cioccolato

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , , , a 12:23 pm di pixel3v

Non so voi, ma a me la pioggia intristisce non poco… Ma poi, fosse il male della pioggia: è tornato un gran freddo!! Ieri sera ho persino rispolverato la copertina di pile (pail per gli amici), mi sono quasi vergognata a dire il vero, ma tant’è… E insomma, si diceva, fa freddo… E allora direi che questi Mini Muffins al Triplo Cioccolato non potevano trovare momento migliore per venirmi in mente 😛

Qualcuno che li ha assaggiati li ha definiti “troppo cioccolatosi”… In effetti qui dentro non solo ci sono cacao in polvere e gocce di cioccolato, ma anche una bella tavoletta di cioccolato fondente fuso! E però, io credo che se si ama la cioccolata (non è il mio caso a dire il vero, ci sono molte cose che preferisco), questa non è mai troppa 😛
Ah: vi piacciono i pirottini-ini? Vengono da Etsy, li ho presi da lei (cliccami) 🙂

INGREDIENTI (per 22 mini muffins, diametro 5 cm, altezza 3 cm)
65 gr. di burro
100 gr. di cioccolato fondente
300 ml di latte
2 uova
250 gr. di farina
150 gr. di zucchero
1 bustina di baking powder (15 gr.)
½ cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
50 gr. di cacao amaro in polvere
100 gr. di gocce di cioccolato

PREPARAZIONE
Fondete il burro ed il cioccolato fondente in un pentolino, quindi lasciate intiepidire. In una ciotola mescolate il latte e le uova, quindi unitevi burro e cioccolato fusi. In un’altra ciotola setacciate la farina con lo zucchero, il lievito, il bicarbonato, la vaniglia, il sale ed il cacao amaro in polvere, quindi versate in questa ciotola gli ingredienti umidi e mescolate finché saranno ben amalgamati, ma non eccessivamente; unite 60 gr. di gocce di cioccolato, lasciando da parte le restanti per decorare la superficie. Versate l’impasto a cucchiaiate negli stampini per muffins al silicone, in quelli in alluminio imburrati e infarinati o nei pirottini di carta inseriti negli stampini di alluminio (quelli di carta non andrebbero imburrati, ma i miei sono piuttosto resistenti ed io un pochino di burro fuso ce lo spennello lo stesso, che così si staccano meglio poi), e riempite fino ad 1cm dal bordo (se volete che si formino le tipiche crepe in superficie, lasciate lo stampo con l’impasto già versato nei buchi in frigo per una mezz’ora prima di iniziare la cottura); decorate la superficie con le gocce di cioccolato tenute da parte. Cuocete i muffins nel forno preriscaldato a 180° per circa 25-30 minuti, fino a quando saranno dorati in superficie (fate sempre la prova stecchino); serviteli tiepidi o freddi.

Con questa ricetta partecipo al contest “piccole dolci delizie”, di Nuvole di Farina: vi lascio il banner, ma ricordate che il contest scade tra tre giorni!!

Ah: piacere per il palato, piacere per le orecchie: eccovi gli Animals con la loro House of the Rising Sun 🙂

27 febbraio 2012

Muffins Salati con Zucchine, Stracchino e Noci di Macadamia

Posted in infornati e gratinati, Le mie ricette, pane e lievitati tagged , , , , , , , , , , , a 1:43 pm di pixel3v

Ebbene sì, confesso: mi sono innamorata delle Noci di Macadamia… Una di quelle cose di cui avevo spesso sentito parlare senza però aver mai approfondito l’argomento. O forse, fino a poco tempo fa non si trovavano facilmente nei supermercati, non so… Fatto sta che non molti giorni fa me le sono ritrovate davanti al naso, una sacchettata di 300 gr. in offerta. La cosa mi ha incuriosita (fino ad allora credevo che “Macadamia” fosse una località, pensate un po’, invece è il nome dell’albero sul quale cresccono – in Australia principalmente) e mi son detta “intanto le prendo, poi si vede”. Arrivata a casa ho aperto al busta e… un sogno 😀 Credo di poter affermare che siano in assoluto la mia frutta secca preferita (sempre dopo i pistacchi, s’intende)… Non allappano la bocca, sono dure ma non troppo, non restano conficcate tra i denti, sono saporite al punto giusto e si prestano (ma vabbè, come tutta la frutta secca in fondo) a preparazioni sia dolci che salate… Infatti è quel che ho fatto io: oggi vi presento dei Muffins Salati con Zucchine, Stracchino e Noci di Macadamia, ma presto vi delizierò anche con un ottimo dolcino da leccarsi i baffi… Prima, però, si parte col salato 😉


Questi muffins restano un po’ più morbidi del solito anche una volta raffreddati (sono meno “asciutti” del normale), grazie alla presenza dello stracchino, ingrediente non necessario (se lo togliete, però, aggiustate il resto) ma straconsigliato 😉 Ecco la ricetta:



INGREDIENTI (PER CIRCA 15 MUFFINS)
3 zucchine medie
2 uova
200 mi latte
70 ml di olio d’oliva
165 g di stracchino morbido
240 g di farina
100 g di parmigiano grattugiato
15 g di lievito per torte salate (io uso la baking powder che va bene sia per i dolci che per i salati)
½ cucchiaino di bicarbonato
60 gr. di noci di macadamia (senza guscio, al naturale)
sale
pepe

PREPARAZIONE
Tritate grossolanamente le noci di macadamia (io mi sono aiutata col fondo di un bicchiere) e tostatele a secco in padella per pochi minuti, quindi tenetele da parte. Nella stessa padella scaldate l’olio, tagliate le zucchine a pezzetti piccoli e saltatele per qualche minuto; aggiustate di sale e lasciate intiepidire.
In una ciotola sbattete le uova insieme al latte e all’olio, quindi aggiungete lo stracchino ed amalgamate bene con un cucchiaio. In un’altra ciotola setacciate la farina con il parmigiano ed il lievito. Versate adesso gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli secchi ed amalgamate rapidamente; unite quindi le zucchine e le noci di macadamia tostate, aggiustate di sale e pepe, mescolate velocemente e versate l’impasto negli stampini da muffin, riempiendoli per i 2/3 (io inserisco dentro i pirottini di carta, che potete benissimo omettere ma se il vostro stampo non è in silicone, allora dovrete prima imburrare ed infarinare!).
Fate cuocere nel forno già caldo a 180° C per circa 35 minuti, o comunque fino a che i muffins non saranno gonfi e dorati e, facendo la prova stecchino, questo uscirà pulito (col mio forno, io cuocio anche circa 10 minuti in più solo per la parte inferiore, coprendo la superficie con un foglio di carta da forno se necessario). Lasciate raffreddare prima di sformare e gustare 😉


Con questa ricetta partecipo al contest “Piccolo ma Buono”, di Scamorze ai Fornelli… Io adoro i fingefood o comunque le monoporzioni salate, quindi son tutta nel mi’centro, come si dice dalle mie parti 😉 Vi lascio il banner, cliccate per le info!

20 ottobre 2011

Muffins ai Ribes Neri

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , a 11:54 am di pixel3v

Ebbene sì… A volte ritornano. So che a questo punto sarebbe doverosa una spiegazione a giustificare questi quasi 3 mesi di stop… In realtà non ho nessuna voglia di farlo. Diciamo che non mi sono mancate le idee in questo lungo periodo di assenza, nè il tempo di cucinare, nè la voglia di farlo… Piuttosto, avevo perso il gusto del provare-sperimentare-cucinare-scrivere-impiattare-fotografare-ritoccare-pubblicare inteso come attività di blog a tutto tondo… Un impegno che non me la sentivo più di portare avanti a discapito del resto della mia vita.
Il resto della mia vita è ancora lì fermo a dirla tutta, ma spero che qualcosa si muova… A giorni. Ecco perchè credo che questo post non sia un nuovo inizio, ma piuttosto una meteora… Voi prendetelo per quello che è comunque: una nuova ricetta. Se andrà come spero, se riuscirò a trovare un equilibrio stabile nella mia vita, allora credo proprio che anche il mio piccolo blog potrà riconquistare il suo posto d’onore, magari non con 3 articoli alla settimana, come prima, ma di certo con una continuità ed una frequenza quantomeno accettabili.
E ora veniamo alla ricetta: poco da spiegare di questi Muffins ai Ribes Neri, solo una sacchettata di ribes neri essiccati comprati due mesi fa a Campiglia Marittima: mentre gli altri ammiravano estasiati il tizio che preparava il croccante, io contrattavo sulla frutta secca sbavando come una bimba di fronte allo zucchero filato. Ebbene, prima di dover buttare via ben 17,00 euro di ben di Dio, ieri sera sono andata a letto pensando ai muffins. E mi sono addormentata sperando di svegliarmi con lo stesso pensiero in testa (no, sapete com’è, io spesso vado a nanna pensando “domani devo fare questo, questo e quest’altro”, tutta bella carica, e poi la mattina seguente o mi son dimenticata tutto, oppure l’entusiasmo è ampiamente diminuito e il pensiero è “ok, prima o poi farò tutto, ma non ora…”) 😛
Così è andata per fortuna, e devo dire che la mia macchina fotografica, i miei stampini, i miei cartoncini bristol, beh, un po’ mi mancavano. Ma per adesso… Credo che la prossima ricetta non sarà proprio dopodomani :/ Intanto dai, beccatevi questa!

INGREDIENTI (per 9 muffins)
150 gr. di farina 00
130 gr. di zucchero (o 100 di fruttosio)
½ bustina (7/8 gr.) di baking powder
100 gr. di ribes neri secchi
1 uovo
120 ml di latte
70 gr. di burro
PREPARAZIONE

In una ciotola, setacciate la farina con lo zucchero ed il lievito, quindi unitevi i ribes secchi. In un’altra ciotola sbattete l’uovo, quindi amalgamatevi il latte ed il burro precedentemente fuso. Versate gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli secchi e mescolate lo stretto indispensabile; riempite quindi gli stampini per  2/3 (gonfiano, se esagerate poi fuoriesce l’impasto!) e lasciate cuocere nel forno già caldo a 180° C per circa 30 minuti. Lasciateli intiepidire una decina di minuti, quindi sformateli e fateli raffreddare del tutto prima di gustarli 😉

Manco a dirlo, i ribes neri essiccati possono essere sostituiti con qualunque altro tipo di frutta secca… E, volendo, anche con dei frutti di bosco freschi, perchè no 😉
Ah, comunicazione di servizio: il sito dove caricavo gli mp3 è morto… Nel senso che ti cancellano l’account se non vedono accessi da parte tua per più di un mese (io ne ho fatti passare quasi 3, di mesi)… Quindi adesso col cavolo che rifaccio un account e ci carico su centinaia di brani…! Oggi quel che mi va di farvi sentire ve lo pubblico così: beccatevi, visto che sono in bona stamattina, il relax totale di Jammin’ – Bob Marley… 😉

13 Mag 2011

Muffins D’Avena con Banane e Noci

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , , , a 11:34 am di pixel3v

La seconda idea su come utilizzare i fiocchi d’avena, stavolta dolce, proviene da Nella Cucina Di Ely. Con la sua ricettina, di cui ho cambiato qualcosina nell’impasto, prendo due piccioni con una fava, nel senso che per la prima volta, mi sa, nel corso della vita di questo blog, io mi cimento con le banane…
[Ah, ah, ah – spazio per la vostra risatina maliziosa]

… un frutto che straadoro così, puro…
[Ah, ah, ah – spazio per la vostra fragorosa risata perché quando è troppo è troppo]

… ma il cui utilizzo in cucina mi ha sempre lasciata perplessa, sarà che qualunque cosa che abbia il gusto di banana (che so, il gelato, il cewing-gum, lo yogurt etc) mi ha sempre particolarmente schifata… Ma si sa, cucinare con le proprie manine è tutta un’altra storia, il cibo ha tutto un altro sapore… Quindi eccomi qui, con questi Muffins d’Avena con Banane e Noci, a dirvi che sì, con la banana si può!! Ringraziando quindi di nuovo Ely perché i suoi muffins sono davvero straordinari (e le sue foto sono favolose), ecco come ho fatto io:

INGREDIENTI (per 16 muffins)
100 gr. di fiocchi d’avena
150 gr. di farina integrale
1 bustina di baking powder (15 gr.)
100 gr. di zucchero (io uso 75 gr. di fruttosio)
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
70 gr. di noci (peso da sgusciate) tritate grossolanamente
2 uova
80 ml di latte
50 gr. di burro
3 banane molto mature

PREPARAZIONE
Tritate con il mixer 60 gr. di fiocchi d’avena; in una ciotola setacciate la farina con i fiocchi (sia quelli tritati che quelli interi), il lievito, lo zucchero (io uso il fruttosio), la vaniglia, il sale e metà delle noci tritate; in un’altra ciotola mescolate le uova con il latte ed il burro precedentemente fuso. Versate a filo gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli asciutti; in un piatto schiacciate bene le banane con il dorso di una forchetta ed unitele all’impasto, quindi mescolate velocemente, incorporando meno aria possibile.
Ponete un paio di cucchiaiate di impasto in ognuno dei pirottini monoporzione di carta (oppure in ogni “buco” dello stampo da muffins, previa imburratura e infarinatura); non riempiteli troppo, che i muffins in cottura gonfiano e salgono di livello, e cercate di fare in modo che l’impasto nei pirottini sia ben distribuito e che non penda da una parte (altrimenti in cottura tenderà a fuoriuscire anziché a gonfiare!). Distribuite le noci rimaste sulla superficie, quindi cuocete nel forno già caldo a 180° C per 25 minuti circa. Fate freddare, quindi servite.

Con questa ricetta partecipo al contest di Babette… Perchè a me questi dolcetti fanno proprio tanto tanto primavera!! 😉

12 gennaio 2011

Muffins Salati alle Patate Dolci Profumati alla Curcuma

Posted in antipasti e fingerfood, flan, sformatini e sformati, Le mie ricette tagged , , , , , a 11:21 am di pixel3v

No, non è un gioco di parole… Non vi sto prendendo in giro! Come vi avevo anticipato si parla ancora di patate dolci: quelli che vi presento oggi sono muffins salati a tutti gli effetti, ma la base dell’impasto è formata dalle patate dolci, o batate, o patate americane (sempre loro, quelle dei Rösti), a polpa bianca. In giro si trovano un sacco di ricette dolci dei muffins a base di patate americane… Ma dato il mio amore per il salato, beh, io l’ho tentata così… E giuro che non è andata affatto male con questi Muffins Salati alle Patate Dolci Profumati alla Curcuma, anche perché le patate dolci sono, per l’appunto, dolci, ed il contrasto con la base salata è particolarmente coinvolgente… E poi la curcuma beh, dà il tocco 😉

INGREDIENTI (per 12 muffins)
150 gr. di patate dolci (peso da pelate)
210 gr. di farina 0 + quella per infarinare gli stampini
150 gr. di provolone piccante
1 bustina di lievito non zuccherato (15 gr.)
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di curcuma
1 uovo
80 gr. di burro + quello per imburrare gli stampini
200 ml di latte
90 gr. di yogurt greco

PREPARAZIONE
Preriscaldate il forno a 180° C. Grattugiate le patate dolci utilizzando i fori più larghi della grattugia, unitevi la farina, il provolone grattugiato finemente, il lievito, il sale e la curcuma. In un’altra ciotola, sbattete l’uovo ed unitevi il burro fuso, il latte e lo yogurt. Versate quindi gli ingredienti umidi nella ciotola di quelli secchi, mescolando il minimo indispensabile per ottenere un impasto ben amalgamato. Versate il composto suddividendolo negli stampini e cuocete per circa 25 minuti, fino a che i muffins non saranno dorati e belli gonfi (poi si sgonfiano però, come si vede in foto). Fate intiepidire, quindi servite subito.

Oggi… Beh, oggi ho particolarmente bisogno di buona musica, di quella che ti mette di buonumore fin dalla prima nota… Quindi, sì, oggi penso un po’ a me stessa con questa Charmless Man dei Blur… Ma in ogni caso, spero di far cosa gradita anche a voi, facendovi ascoltare questo pezzo 😉

30 giugno 2010

Muffins al Pesto con Cuore di Pecorino Marzolino

Posted in antipasti e fingerfood, flan, sformatini e sformati, Le mie ricette tagged , , , , , , , , , a 3:13 pm di pixel3v

Questa ricetta risale ad un paio di settimane fa, ideata mentre pensavo che 1) non usavo i miei stampini per muffins by Ikea da troppo tempo e 2) che da un po’ uno dei miei pallini era quello di preparare dei muffins salati 🙂
Insomma, al primo fine settimana di mare, ho deciso di portare con me a San Vincenzo il necessario per provare a preparare questi deliziosi Muffins al Pesto con Cuore di Pecorino Marzolino 🙂
L’idea era buona, ma non altrettanto il risultato: i miei muffins al primo tentativo rassomigliavano molto di più a delle polpette, non per la forma (visivamente, erano muffins in tutto e per tutto) quanto nella consistenza, complice il troppo latte nell’impasto che ha reso l’interno troppo umido anche dopo la cottura ed un forno strapotente che me li ha fatti friggere piuttosto che cuocere 😐
Insomma, fidatevi, ho provato a rifarli e vi assicuro che quelle che seguono sono le dosi perfette 😉

INGREDIENTI (per 12 muffins)
30 gr. di pinoli
220 gr. farina 00 + quella per infarinare gli stampini
1 bustina e ½ di lievito per torte salate (22,5 gr. totale)
1 pizzico di sale
50 gr. di parmigiano grattugiato (3 cucchiai colmi circa)
3 uova
230 gr. di ricotta fresca di mucca
3 cucchiai d’olio extra vergine di oliva + quello per ungere gli stampini
6 cucchiai colmi di pesto (se non ce la fate a farlo da soli, prendetelo di buona qualità!)
100 ml di latte circa
130 gr. di pecorino marzolino senese (o altro pecorino fresco, poco stagionato, e quindi morbido)

PREPARAZIONE
Tostate a secco i pinoli. In una ciotola setacciate gli ingredienti “secchi”, mescolando quindi la farina con il lievito, il sale ed il parmigiano grattugiato ed aggiungendovi i pinoli (interi o sbriciolati fa lo stesso, io li ho lasciati interi); in un’altra ciotola amalgamate invece le uova con la ricotta, lavorando il composto molto bene, quindi aggiungetevi l’olio ed il pesto. Versate il composto di ingredienti “umidi” nella ciotola in cui avete setacciato gli ingredienti “secchi” e mescolate il minimo indispensabile per ottenere un impasto morbido; aggiungete il latte piano piano (andrebbe messo a occhio, quanto basta per avere un composto denso e corposo, ma se seguite le mie dosi questa quantità di latte andrà benissimo!), sempre mescolando bene, quindi lasciate da parte l’impasto.
Spennellate d’olio ed infarinate gli stampini dei muffins; aiutandovi con un cucchiaio versate l’impasto fino a metà di ogni stampino, sistemate al centro un cubetto di marzolino, quindi coprite con l’impasto fino in cima. Infornate a 180° C per 20 minuti circa; lasciate i muffins alcuni minuti nel loro stampo una volta sfornati, quindi sformateli (vengono via che è una bellezza) e gustateli 🙂

E la musica? Oggi è italiana: un gruppo sconosciuto ai più, una meteora che prima di sparire ha lasciato un capolavoro (IMHO) di canzone come questa… Ascoltatevi Il Soffio, dei Luciferme 😉

26 marzo 2010

Muffins Dolci alla Carota di Miranda

Posted in dolci & desserts, Le mie ricette, muffins e cupcakes tagged , , , a 1:26 pm di pixel3v

Questa ricettina bellina bellina viene direttamente dalla Sicilia, non perché sia un dolce tipico di quella regione, ma perché me l’ha data Miranda, un’amica (per ora solo virtuale, ma presto spero anche reale) di Catania, compagna di forum e attenta consumatrice 😉 Anzi, per essere precisi la ricetta è della mamma del fidanzato di Miranda, Claudio (so che mi leggi ogni tanto, non sia mai che poi mi vieni a rimproverare 😀 )
La sua ricetta prevedeva una torta unica, ma io ho deciso di fare dei muffins per testare lo stampo nuovo di pacca, uno stampo unico, comodissimo, con 12 buchini, by Ikea 😀 Scusate l’emozione ma non ne avevo mai avuto uno prima 😳
Vabbè, bando alle ciance: ecco qua dunque i Muffins Dolci alla Carota di Miranda:

INGREDIENTI (per 12 persone – 12 muffins)
80 gr. di farina
200 gr di carote
140 gr. di mandorle
60 gr. di biscotti secchi
120 gr. di zucchero (io ho usato il succo concentrato di mela, 5 cucchiai)
80 gr. di burro
3 uova
1 bustina di lievito (15 gr.)

PREPARAZIONE
In una terrina, lavorate il burro e lo zucchero (il succo concentrato di mela, per me) fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto incorporate i tuorli delle uova, la farina, le carote finemente grattugiate, le mandorle finemente tritate ed i biscotti sbriciolati (mescolate sempre tra un ingrediente e l’altro!). Montate i bianchi a neve ed uniteli al composto; infine aggiungete il lievito. A questo punto versate il composto negli stampini per muffins precedentemente imburrati ed infarinati ed infornate per 35 minuti a 170° C, quindi proseguite la cottura per altri 5 minuti ponendo lo stampo nella parte bassa del forno, per far cuocere al punto giusto anche la parte inferiore dei muffins. Tiepidi sono favolosi, complimenti alla mamma di Claudio 😀

E oggi vi faccio ascoltare un classico: trattasi dell’unica canzone davvero nota di un gruppo “meteora” che ha pubblicato un solo disco… i 4 Non Blondes, con What’s Up 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: