22 febbraio 2013

Sedanini alla Carbonara di Mortadella con Puntarelle

Posted in di terra, Le mie ricette, pasta, pastasciutta & simili tagged , , , , , , a 12:42 pm di pixel3v

Come vi dicevo la scorsa volta, io le puntarelle non le conoscevo proprio fino a poco tempo fa 😛 Una volta testate, apprezzate ed approvato il tanto acclamato accostamento con le alici (qui), non ho potuto esimermi da provare anche l’inusuale binomio putarelle-mortadella… E beh, che dire, anche stavolta nessuno è rimasto deluso! La ricetta da cui ho preso spunto per questi Sedanini alla Carbonara di Mortadella con Puntarelle proviene da una delle vecchie riviste di cucina che mi ha dato mia suocera ormai un paio di anni fa, ed è stata un successone!

sedanini 1 72dpi

INGREDIENTI (per 2 persone)
200 gr. di puntarelle
1 scalogno
1 bicchiere di vino bianco
150 gr. di mortadella (1/2 fetta tagliata spessa 1 cm)
200 gr. di sedanini o altra pasta simile
1 uova (1 intero + 1 tuorlo)
½ bicchiere scarso di latte
25 gr. di pecorino romano
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero

PREPARAZIONE
Lavate le puntarelle sotto l’acqua fredda, quindi pulitele eliminando il fondo duro e tagliatele a listarelle; mettete a bollire l’acqua per la pasta e per le puntarelle. Sbucciate e affettate lo scalogno, quindi soffriggetelo in poco olio extravergine di oliva per qualche minuto; unite ½ bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare. Nel frattempo sbucciate la mortadella e riducetela a cubetti, quindi unitela al soffritto di scalogni; fate rosolare giusto un paio di minuti (la mortadella non deve seccarsi troppo ma solo ammorbidirsi, e il suo grasso deve leggermente sciogliersi), quindi unite l’altro ½ bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare.
Salate l’acqua e versatevi le puntarelle; non appena avrà ripreso il bollore, unitevi anche la pasta. A parte, in una ciotola, sbattete l’uovo ed il tuorlo con il latte, il pecorino romano grattugiato ed il pepe; scolate la pasta al dente insieme alle puntarelle (non buttate tutta l’acqua di cottura!), fatela saltare a fuoco basso insieme con la mortadella e lo scalogno per un paio di minuti unendo qualche cucchiaio d’acqua di cottura, quindi spengete il fuoco ed  incorporate subito il composto di uova e pecorino, mescolando affinché il tutto si amalgami e si formi una cremina. Servite caldo, spolverizzando con altro pecorino romano e grattugiando altro pepe nero.

sedanini 2 72dpi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: