8 gennaio 2008

Carcassonne

Posted in giochi tagged , , a 12:21 pm di pixel3v

Un altro gioco da tavolo che in questo periodo mi appassiona da morire è Carcassonne, un gioco tedesco progettato da Klaus-Jürgen Wrede e pubblicato nel 2000 da Hans im Glück in tedesco e da Venice Connection in italiano. Il gioco prende il nome da una città medievale situata nel sud della Francia, Carcassona, celebre per le sue mura.

“Carcassonne è un gioco a mappa componibile in cui la plancia viene creata dai giocatori stessi (da 2 a 5) durante la partita; questo, oltre a costituire la principale strategia, garantisce partite sempre diverse. Lo scopo è quello di totalizzare più punti vittoria dei vostri avversari prima che si esauriscano tutte le tessere che compongono il tabellone di gioco.
Ogni partecipante ha a disposizione sette segnalini, o “seguaci” (l’ottavo si utilizza per i punti) da posizionare sul tabellone per delimitare delle zone “di proprietà”. Le tessere, per lo più tutte diverse tra loro, raffigurano, anche in forma mista, campi, città, strade e monasteri. Quando un giocatore posiziona una tessera, può anche piazzare uno dei suoi segnalini su questa per poter guadagnare punti. I segnalini così piazzati avranno un valore diverso a seconda della tipologia di terreno su cui insistono. I segnalini su strade, monasteri e città aumentano il loro valore in relazione alla lunghezza/grandezza dell’opera; la differenza maggiore, però, sta nel fatto che una strada incompleta, a fine partita, ha comunque un valore, così come un monastero, mentre una città incompleta dà solo la metà dei punti. I segnalini su strade, monasteri e città, inoltre, possono essere recuperati e riutilizzati nel corso del gioco, quindi possono avere una valenza strategica superiore. I segnalini nei campi, invece, vengono conteggiati a fine partita; quindi, se è vero che hanno un potenziale maggiore, è altrettanto vero che non possono essere riutilizzati.
Tutte queste categorie di segnalini possono essere posizionate soltanto in zone libere (dove nessun altro giocatore ha messo il suo) ma, in seguito, durante la composizione della mappa, potrebbero trovarsi in conflitto con quelli di altri giocatori, costringendovi a dividere i punteggi, se non proprio a perderli del tutto. Altre situazioni di conflitto si creano al momento del posizionamento delle tessere: potrà capitarvi di sistemare tessere che potrebbero favorire i vostri avversari.

PREGI: la componibilità della plancia garantisce un’infinità di scenari, e riduce quindi il rischio di partite noiose e ripetitive. Inoltre, questo gioco garantisce il divertimento anche in partite di soli due giocatori (cosa che avviene di rado con altri giochi da tavolo).

DIFETTI: il gioco di Carcassonne non richiede solo abilità, ma anche un po’ di fortuna: nonostante le varie strategie, infatti, ogni giocatore deve “pescare” le tessere in modo casuale, il che può impedire di portare a termine eventuali piani.” (Liberamente tratto da http://nuke.goblins.net/modules.php?name=Reviews&rop=showcontent&id=273).

immagine-003.jpg

19 dicembre 2007

Sequence

Posted in giochi tagged , , a 6:00 pm di pixel3v

Quante volte vi sarà capitato di restare in casa, in quelle sere piovose o troppo fredde per uscire, senza sapere cosa fare? In tv non c’è mai niente, e allora… perché non giocare ad un gioco da tavolo?

Questo che vedete qui sotto si chiama Sequence, edito dalla JAX, una ditta americana (le istruzioni sono scritte solo in inglese e in spagnolo), ma di recente lo stesso gioco è stato proposto anche in Italia dalla Parker. Il gioco consiste nell’allineare per primi cinque gettoni del proprio colore (come in Forza quattro!), occupando le caselle sul tabellone in base alle carte che si hanno in mano, controllando ed ostacolando eventualmente anche il movimento degli avversari… Insomma, non è un semplice gioco di carte… e’ molto più divertente!
Io l’ho avuto tramite un amico americano, ma sono molti gli utenti del sito ebay presso i quali il gioco si può acquistare, anche nella sua versione italiana (per cui è probabile lo si trovi anche nei negozi)… Insomma, buon divertimento a tutti!!

immagine-001.jpg


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: