25 marzo 2011

Cake al Cocco con Mandorle e Mirtilli Rossi

Posted in cakes, dolci & desserts, Le mie ricette tagged , , a 12:33 PM di pixel3v

Era un bel po’ che non preparavo un cake… Che poi è buffo, li chiamano “plum-cake” anche quando in realtà di prugne (plum) non ve n’è manco l’ombra… L’avevo letta ‘sta storia a suo tempo, ricordo vagamente che in effetti il nome è stato coniato nei paesi anglosassoni per indicare appunto un dolce a base di prugne… Ma da noi, il significato è stato un po’ distorto, fino ad allargarsi a qualunque tipo di dolce abbia la caretteristica forma “a cassetta” (stampo a parallelepipedo)… Ed è anche per questo che non amo chiamarli “plum cake”, io, ma semplicemente “cake”… Senza prugne insomma 😛
Beh, che dire di questo Cake al Cocco con Mandorle e Mirtilli Rossi… A me fa molto primavera. Direi che adesso ci siamo, che sia ufficialmente arrivata, con tutto il suo splendore… Il caldino inizia a farsi sentire, domani le giornate si allungheranno definitivamente, ieri le mie tartarughine sono uscite dal loro lungo letargo… Sì sì, è primavera… Ed io ne festeggio l’arrivo così, con questo dolcino dal gusto esotico e fruttato 🙂

INGREDIENTI (per uno stampo da plum cake di 25 x 9 cm, alto 7 cm)
4 uova
150 gr. di zucchero (io uso 120 gr. di fruttosio)
180 gr. di burro + quello per imburrare lo stampo
50 ml di latte
150 gr. di farina 00 + quella per infarinare lo stampo
100 gr. di farina di cocco
1 pizzico di sale
1 bustina (15 gr.) di baking powder (lievito non zuccherato né vanigliato)
50 gr. di mandorle ridotte in granella
100 gr. di mirtilli secchi
30 gr. di mandorle in scaglie

PREPARAZIONE
In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero (o fruttosio), quindi incorporatevi il burro fuso, il latte e le due farine precedentemente setacciate con il sale ed il lievito; a questo punto unite gli albumi precedentemente montati a neve e, in ultimo, la granella di mandorle ed i mirtilli essiccati (io li tagliuzzo in pezzi più piccoli).
Imburrate ed infarinate lo stampo da plum cake, quindi versateci l’impasto e ricoprite la superficie con le mandorle in scaglie. Cuocete nel forno già caldo a 180° C per circa 40 minuti, coprendo la superficie con della carta da forno se il cake dovesse dorarsi troppo una volta gonfiato; fate la prova stecchino prima di sfornare. Lasciate raffreddare e servite.

 

Con questa mia ricetta partecipo al contest di Natalia (Fusilli al Tegamino)… Forza, sotto coi plumcake, o anche solo coi cake. 😛 .. Avete tempo fino al 31 marzo 😉 Cliccate sul bannerino x info 😀

8 commenti »

  1. klaudia said,

    A parte che sono a dieta…però…ho voglia di mangiare questo…ahahah….come sono stupida…. 😉

    • pixel3v said,

      ahahha Klaudia se lo mangi solo a colazione, la dieta non andrà certo a farsi benedire, tranquilla! 😀
      Grazie, un bacio 🙂

  2. Caterina said,

    Mmmm…che darei per una fettina di questo cake!!!

  3. Natalia said,

    Ciao, scusa il ritardo. Bella ricetta. Mai usato il fruttosio come sostituto dello zucchero. Proverò.
    Grazie per la tua partecipazione e buona fortuna per il contest.

    • pixel3v said,

      Ciao Natalia… Grazie a te per il tuo bel contest!
      Io uso praticamente sempre il fruttosio al posto dello zucchero, ne metto un 25% in meno e il gioco è fatto… Lo faccio perchè il mio fidanzato è diabetico, in questo modo i dolci può mangiarli pure lui… Ma il gusto resta invariato 🙂
      Grazie ancora a te!
      Sara

  4. sergio said,

    Bello, bello bello!!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: